Associazione Culturale Artistica
 
Maggyart

Carmina Burana

Carmina Burana

Carl Orff

PRESENTAZIONE

Carl Orff , compositore tedesco, scrive nel 1937 la sua opera più importante, I “Carmina Burana”, ispirandosi a delle poesie cantate risalenti alla prima metà del XIII secolo. Ritrovate in un monastero benedettino vicino Monaco, in Germania, queste poesie affrontano temi riguardanti la vita spensierata del tempo e, aspetto non meno importante, rivolgono un’accesa satira sociale contro la chiesa, le gerarchie militari e il controverso mondo della nobiltà di allora.

L’opera è strutturata in un Prologo (l’invocazione iniziale alla Fortuna signora del mondo), e tre parti, ognuna delle quali tocca un tema della raccolta di canti dei clerici vagantes medievali.

La prima parte è dedicata alla natura e alla primavera “paganamente intese” (riferimenti a soggetti mitologici, nessuna convenzione moralistica), e anche alla danza, come momento di gioia collettiva e ricerca del partner.

La seconda parte tratta del bere e del divertimento sfrenato nell’ambiente conviviale dell’osteria; si inneggia al gioco, alla liberazione dalle catene dei propri doveri, e c’è posto anche per il divertente canto di un cigno finito nella padella del cuoco!

La terza parte, Cours d’amours (Corte d’amore), è tutta dedicata alle invocazioni e celebrazioni dell’amore, passando dalle spirituali richieste d’aiuto rivolte agli dei fino all’esaltazione dell’amore più terreno e carnale. Come in una magica ruota i Carmina Burana terminano così come sono cominciati, il venticinquesimo quadro musicale è infatti Fortuna Imperatrice del mondo.

CAST

Maria Francesca Mazzara – soprano

Michele Patti – baritono

Riccardo Angelo Strano – controtenore

Maria Pia Tricoli – primo pianoforte

 Giulia Russo – secondo pianoforte

Coro Lirico Siciliano

L’Orchestra di Percussioni “Percussio Mundi” diretta da Giovanni Caruso

  Marco Alibrando – direttore 

 

Misa Criolla

Ariel Ramirez

PRESENTAZIONE

“Misa Criolla” fu composta dal musicista argentino contemporaneo Ariel Ramirez nel 1963. Questa Messa è unica nel suo genere perché i ritmi e la tradizione ispano-americana si intrecciano con i contenuti della tradizionale liturgia della Santa Messa.

Voce di Dio e voce del popolo, tutto il popolo latinoamericano, la Misa Criolla fu dedicata dal suo autore a due suore tedesche, Elisabeth e Regina Brückner, che aiutarono i prigionieri di un campo di concentramento portando loro del cibo.

CAST

Rita Botto – voce solista

Enza Sciotto – chitarra classica

Patrizia Privitera – contrabbassista

Coro Lirico Siciliano

L’Orchestra di Percussioni “Percussio Mundi” diretta da Giovanni Caruso

Francesco Costa – direttore

 

-Settore Blu

  • 30 € a biglietto
  • ragazzi fino a 18 anni 15€
  • disabili gratis 1+1 = paga solo l’accompagnatore

-Settore Verde

  • 25 € a biglietto
  • ragazzi fino a 18 anni 12,50€
  • disabili gratis 1+1 = paga solo l’accompagnatore

-Settore Rosso

  • 20 € a biglietto
  • ragazzi fino a 18 anni 10€
  • disabili gratis 1+1 = paga solo l’accompagnatore

 

Abbonamento si paga 2 eventi su 3 

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien